Fagottini di mozzarella in carrozza

A me il sabato sera piace mangiare sempre qualcosa di diverso rispetto a quello che metto in tavola durante la settimana. Questi fagottini sono un’ottima alternativa. Basta avere del pancarrè o pane per tramezzini, mozzarella e un po’ di passata di pomodoro. Non amo molto i fritti dunque preferisco cuocerli nel forno. Risultano  davvero strepitosi. Però se volete proprio esagerare, friggeteli in abbondante olio! Con entrambe le cotture avrete comunque una cenetta deliziosa. Allora cosa aspettate? Siete pronte?? Buona ricetta a tutte!

Fagottini di mozzarella in carrozza

Porzioni

14

Preparazione

30

minuti
Cottura

25

minuti
Costo

Basso

Ingredienti

  • 7 fette di pane per tramezzini

  • 400 g di mozzarella per pizza tagliata a fette sottili

  • 150 ml di passata di pomodoro

  • 2 uova

  • 40 ml di latte

  • Pangrattato qb

  • Sale qb

  • Pepe qb

  • Olio EVO per la cottura in forno oppure olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione

  • Per prima cosa prepariamo il pane, ricaviamo da ogni fetta, due rettangoli, assottigliamoli un pochino con il matterello e mettiamoli da parte. 
  • Insaporiamo la passata di pomodoro con sale e pepe. 
  • Iniziamo a farcire i nostri fagottini. Su ogni rettangolo mettiamo un cucchiaino di passata di pomodoro, due o tre fette di mozzarella e poi chiudiamo premendo bene i bordi. Possiamo anche aiutarci con una forchetta. Dopo aver farcito tutti i rettangoli di pane, prepariamo la panatura.
  • Sbattiamo due uova con un pizzico di sale e il latte. In un’altra ciotola versiamo del pangrattato.
  • Passiamo ogni fagottino nell’uovo bagnandolo bene e poi nel pangrattato avendo cura di sigillare di nuovo tutti i bordi. In questo modo la mozzarella non uscirà fuori durante la cottura. 
  • Posizioniamoli su una teglia foderata con carta forno, irroriamoli con dell’olio di oliva e poi spennelliamo un po’ per ungere tutta la superficie di ogni fagottino.
  • Cuociamo in forno ventilato a 180 C per circa 25 minuti. Dovranno colorirsi e avere una bella crosticina croccante. 
  • Buon appetito!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*